gradi di protezione ip-atex_20190520180300
International Electrotechnical Commission | ATmosphere EXplosive

CODICI IP/ATEX

Molti dei Nostri articoli riportano la marcatura Internazionale di Protezione denominata

IP (protezione da liquidi e polvere)

ATEX (per utilizzo in zone a rischio esplosioni)

IP

Il codice IP è un parametro definito dallo standard internazionale IEC 60529, che classifica e valuta il grado di protezione contro l'intrusione di polvere e liquidi negli strumenti.

 

PROTEZIONE DA LIQUIDI

  • IP0X  Non protetto dal contatto e dall'ingresso di oggetti
  • IPX1  Protetto da caduta verticale di gocce d'acqua - 1 mm di pioggia al minuto
  • IPX2  Protetto da caduta di gocce d'acqua con inclinazione massima 15° - 3 mm di pioggia al minuto
  • IPX3  Protetto dalla pioggia - Volume d'acqua: 10 litri al minuto
  • IPX4  Protetto da spruzzi - Volume dell'acqua: 0,07 l / min per foro
  • IPX4k  Protezione contro spruzzi d'acqua sotto pressione - Solo per veicoli stradali
  • IPX5  Protetto da getti d'acqua - Volume d'acqua: 12,5 litri al minuto
  • IPX6  Protetto da ondate - Volume d'acqua: 100 litri al minuto
  • IPX6k  Protezione contro forti getti d'acqua ad alta pressione - Solo per veicoli stradali. Volume d'acqua: 75 litri al minuto
  • IPX7  Protetto da immersione temporanea Immergibile fino a 1 m di profondità - Per massimo 30 minuti, non deve presentare condensa o infiltrazioni
  • IPX8  Protetto da immersione permanente in acqua a 1 m di profondità - Profondità MAX fino a 3 m
  • IPX9  Protetto da immersione permanente in acqua e da getti d'acqua ad alta pressione e alta temperatura - Immergibile ad almeno 5 m di profondità in immersione continua e comunque superiore ad un'ora, resistente a pressioni comprese tra 80 bar e 100 bar
  • IPX9k  Protezione contro l'acqua nel caso di pulizia a vapore - Solo per veicoli stradali. Volume d'acqua: 14-16 litri al minuto

 

PROTEZIONE DA POLVERE

  • IP0X  Non protetto dal contatto e dall'ingresso di oggetti
  • IP1X  Protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 50 mm - Protetto contro il dorso della mano
  • IP2X  rotetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 12 mm - Protetto contro l'accesso con un dito o oggetti simili
  • IP3X  Protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 2,5 mm - Protetto contro l'accesso con un attrezzo, grossi cavi, ecc.
  • IP4X  Protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 1 mm - Protetto contro l'accesso con un cavo, viti sottili, grosse formiche ecc.
  • IP5X  Protetto contro la polvere - Protetto contro l'accesso di polvere o di un filo sottile - L'ingresso della polvere non è completamente impedito...
  • IP6X  A tenuta di polvere - Totalmente protetto contro la polvere, sabbia e in generale qualsiasi corpo solido di piccole dimensioni

 

ATEX

Si crea un'atmosfera potenzialmente esplosiva quando una miscela di gas, vapori, nebbie o polveri d'aria si combinano in modo tale da incendiarsi in determinate condizioni operative.

I dispositivi e i sistemi di protezione destinati all'uso in atmosfere potenzialmente esplosive (ATEX) coprono una vasta gamma di prodotti da noi distribuiti.

La direttiva distingue il rischio secondo la natura del prodotto pericoloso e secondo la temperatura di accensione del prodotto stesso.

Vengono quindi classificati:

  • Un Gruppo, (definito a seconda del prodotto esplosivo)
 Gas Gruppo                                                                                                    
  
 Metano M1/M2
 Propano IIA
 Etilene IIB
 Acetilene IIC
 Gas in genere II

 

  • Una Classe, (definita a seconda delle temperatura di accensione)
 Massima temperatura Classe                                                                                                              
  
 450 °C T1
 300 °C T2
 200 °C T3
 135 °C T4
 100 °C T5
 85 °C T6
  • Classificazione in zone

Le zone con pericolo di esplosione per presenza di gas, vapori o nebbie infiammabili secondo lo schema IEC zone system sono:

- Zona 0: Area in cui è presente in permanenza o per lunghi periodi o spesso un'atmosfera esplosiva consistente in una miscela di aria e di sostanze infiammabili sotto forma di gas, vapore o nebbia. La presenza è superiore alle 1000 ore all'anno.

- Zona 1: Area in cui durante le normali attività è probabile la formazione di un'atmosfera esplosiva consistente in una miscela di aria e di sostanze infiammabili sotto forma di gas, vapore o nebbia. La presenza rientra nell'intervallo 10-1000 ore/anno.

- Zona 2: Area in cui durante le normali attività non è probabile la formazione di un'atmosfera esplosiva consistente in una miscela di aria e di sostanze infiammabili sotto forma di gas, vapore o nebbia e, qualora si verifichi, sia unicamente di breve durata.
La presenza è inferiore alle 10 ore/anno.Esiste un'atmosfera potenzialmente esplosiva quando una miscela di gas, vapori, nebbie o polveri d'aria si combinano in modo tale da incendiarsi in determinate condizioni operative.